La scelta morale di Celia Moore
PERSONE |

La scelta morale di Celia Moore

STUDIOSA DI ETICA SUL POSTO DI LAVORO, PASSA DALLA LONDON BUSINESS SCHOOL ALLA BOCCONI COME PROFESSORE ASSOCIATO

Celia Moore può individuare a distanza una persona che bara. Una parte importante del suo lavoro esplora il concetto di disimpegno morale, un processo cognitivo che si dispiega attraverso una serie di meccanismi cognitivi correlati tra loro, che facilitano comportamenti non etici. Ha esplorato il ruolo del disimpegno morale nella corruzione aziendale e nel comportamento non etico dei dipendenti. Ha studiato il senso di euforia provato da chi bara, e ha fornito nuovi schemi per la comprensione dei processi psicologici, e di quelli sociali, che sono alla base del comportamento non etico sul posto di lavoro. Più recentemente ha esaminato le dinamiche subordinato/detentore del potere nei luoghi di lavoro nei processi di allocazione delle risorse e nelle decisioni di punizione.
 
Dopo nove anni come assistant professor alla London Business School, è entrata nel Dipartimento di Management e Tecnologia dell'Università Bocconi come professore associato nell'anno accademico 2016/17. "La Bocconi è a un punto interessante nel suo sviluppo, con uno slancio forte e crescente nel mercato globale della formazione aziendale, e volevo farne parte", dice.
 
Dopo una formazione in Canada e negli Stati Uniti (McGill University, Columbia University e University of Toronto), Moore ha ricoperto incarichi accademici presso la Rotman School of Management, la Harvard University e la London Business School. Ha lavorato con l’Institute of Chartered Accountants of England and Wales, il Servizio sanitario nazionale britannico, il Brookings Institute (Washington, DC), and il Banking Standards Board britannico alla creazione di ambienti di lavoro più etici.
 
A livello personale considera Milano una base perfetta per viaggiare ("Amiamo l'idea di vivere nel centro dell'Europa", dice) ed è entusiasta della prospettiva di multilinguismo per i suoi tre figli.

di Fabio Todesco
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • Una Big Bang Theory sul successo di Gucci

    La scelta di conquistare il mercato attraverso il ringiovanimento dell'organizzazione e una nuova serie di valori e' stata la chiave del successo del turnaround di Gucci sotto la guida di Marco Bizzarri e Alessandro Michele, secondo uno studio presentato ieri  

  • L'AI che racconta le immagini in italiano

    CLIPItalian, recentemente sviluppato da un team che comprende Federico Bianchi, e' il primo e unico modello di AI per associare le immagini e le loro descrizioni in italiano su larga scala  

Seminari

  Settembre 2021  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Seminari

  • Going Digital to Conform and Perform: Learning Logics Underpinning Digital Advertising Spending

    Seoyoung KIM, University of Georgia   Seminario Job Market. Per informazioni contattare dip.mkt@unibocconi.it

    Webinar

  • Explaining Greenium in a Macro-Finance Integrated Assessment Model

    Biao Yang, Bocconi University Practice for Job Market

    Aula 7, Via Bocconi 8