Chi mette alcuni punti fermi sull'incertezza

Chi mette alcuni punti fermi sull'incertezza

IL PROGETTO ERC DI MASSIMO MARINACCI VUOLE PROPORRE MODELLI SOFISTICATI, CHE CONSENTANO DI INTRODURRE IL CONCETTO DI INCERTEZZA NEI MODELLI ECONOMICI SENZA L'AUSILIO DI IPOTESI IRREALISTICHE

L’incertezza è un fenomeno pervasivo nella nostra società, basti pensare a crolli finanziari, catastrofi naturali, attacchi terroristici. È cosa diversa dal rischio, che prevede si conosca la probabilità che un dato evento si verifichi. “La modellistica esistente”, spiega Massimo Marinacci (Dipartimento di scienze delle decisioni), “usa trattamenti dell’incertezza molto stilizzati, che si basano su assunzioni piuttosto artificiose sui comportamenti individuali. Con la conseguenza che tali modelli diventano una camicia di forza e possono essere adattati ai fenomeni economici solo grazie a ipotesi irrealistiche su tali comportamenti, per esempio sul grado di avversione al rischio che li caratterizza”.
 
Il progetto INDIMACRO, Individual decisions and macroeconomic robustness (ospitato dall’Igier), di cui Marinacci è principal investigator, mira ad esaminare e proporre modelli sofisticati per lo studio dell’incertezza, con applicazioni principalmente nella macroeconomia e nella finanza. Il progetto ambisce a sviluppare una cornice teorica in grado di unificare le idee relative all’incertezza dei modelli in macro-finanza e in economia teorica.
 
Per Marinacci, si tratta del secondo Erc advanced grant. Nel 2009 se ne era assicurato uno per Bounded rationality and social concerns in decision processes: theory, experiments, and applications. “Il carattere sovranazionale dello European research council è cruciale: assicura la trasparenza del processo e una migliore allocazione dei finanziamenti, limitando la dispersione che inevitabilmente nasce in ambiti puramente nazionali. L’Erc ha innescato un meccanismo virtuoso. È una rivoluzione meritocratica”.

Leggi le altre storie sui finanziamenti Erc
Il dream team della ricerca made in… Erc
L'universita' ai tempi di Star Wars
La cultura che influenza la demografia
Per una storia della disuguaglianza in Europa
Essere solidali al tempo delle migrazioni
Una teoria dei giochi e delle emozioni
Perché con la banda larga avremo più figli
Come si comunica la scienza del clima
Agli albori delle assicurazioni marittime
Anche le scelte distorte possono essere consapevoli
La psicologia del comportamento economico
Grandi aspirazioni per grandi obiettivi
Porre un argine alla diffusione delle epidemie
Benessere e fecondità, una relazione a due vie
Il ruolo delle imperfezioni finanziarie
Il mondo attraverso la lente dei poteri
Una classe politica tutta da selezionare
Come si valutano le idee innovative
Un aiuto per chi fa previsioni
Quando il governo si fa guidare dai valori

 

di Claudio Todesco
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • I ricchi, dei tra gli uomini

    Disponibile anche in Europa il libro di Guido Alfani sulla storia della ricchezza  

  • La stella che fa funzionare meglio gli algoritmi

    Un nuovo articolo affronta il tema della forma dello spazio delle soluzioni, un balzo in avanti nella comprensione di come si possono progettare algoritmi veloci e accurati  

Seminari

  Marzo 2024  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Seminari

  • El Hadi Caoui - Network Diversity, Market Entry, and the Global Internet Backbone

    EL HADI CAOUI - Rotman School of Management

    Alberto Alesina Seminar Room 5.e4.sr04, floor 5, Via Roentgen 1

  • Alex Frankel: Comparisons of Signals

    ALEX FRANKEL - Chicago Booth

    Room 3-E4-SR03 (Rontgen)