Un ERC Advanced Grant a Gianmarco Ottaviano
PERSONE |

Un ERC Advanced Grant a Gianmarco Ottaviano

LO EUROPEAN RESEARCH COUNCIL FINANZIERA' UN PROGETTO VOLTO A CAMBIARE L'OPINIONE COMUNE SUGLI EFFETTI DELLA GLOBALIZZAZIONE SULL'ECONOMIA NAZIONALE. IL PROGETTO OSSERVA COME CAMBIANO I MODELLI DI COMMERCIO INTERNAZIONALE SE SI RICONOSCE CHE LE IMPRESE NON SONO TUTTE UGUALI

Gianmarco Ottaviano, professore ordinario di Economia, ha ricevuto un Advanced Grant di 1,3 milioni di euro per il progetto quinquennale MIMAT: From micro to macro: Aggregate implications of firm-level heterogeneity in international trade. Si tratta del 30° ERC Grant ospitato presso la Bocconi da quando è stato lanciato il programma europeo, nel marzo 2007. Il progetto sarà ospitato dal Baffi-CAREFIN Center for Applied Research on International Markets, Banking, Finance and Regulation.
 
La ricerca di Ottaviano si concentra principalmente sul commercio internazionale, le multinazionali, le migrazioni e i loro effetti nell'Ue e negli Stati Uniti. Ottaviano insegnavaalla London School of Economics quando si è tenuto il referendum su Brexit. Si occupa di questo tema in The Costs and Benefits of Leaving the EU: Trade Effects, una delle ricerche di riferimento per quantificare gli effetti del Brexit. "Si tratta dell'applicazione di un modello di commercio di equilibrio generale per comprendere ex ante ciò che può accadere nei diversi scenari. Questo è un buon esempio di ricercatori che escono dalla loro torre d'avorio e parlano al mondo".
 
Anche il progetto di ricerca MIMAT si basa su un'osservazione fuori dalla torre d’avorio: anche se i modelli tradizionali di commercio internazionale postulano che le imprese sono omogenee, la verità è che non sono tutte uguali, e l'integrazione di questa eterogeneità nei modelli dovrebbe cambiare il modo in cui gli economisti e i responsabili politici comprendono i modelli, le fonti e gli effetti del commercio internazionale sul benessere, nonché l'impatto e la concezione ottimale delle politiche commerciali.
 
"L'eterogeneità aziendale è diventata gestibile nei modelli di commercio internazionale", chiarisce Ottaviano, "grazie a due importanti sviluppi: la maggiore accessibilità dei dataset a livello aziendale e l'aumento della potenza di calcolo, che rende possibile l'analisi di questi dataset e consente di eseguire simulazioni di modelli statistici in scenari controfattuali, per i quali i dati non sono disponibili".
 
Il progetto MIMAT comprende quattro pacchetti di lavoro, che forniscono nuove informazioni su come l'eterogeneità influenzi la capacità dei mercati di fornire efficienza allocativa, l'elaborazione di politiche commerciali multilaterali ottimali, i vantaggi comparativi dei paesi, la capacità di un paese di esportare.
 
Ottaviano è entrato in Bocconi nel suo attuale incarico nel settembre 2017, ma conosce l'Università dal 1986, anno in cui si è iscritto, come studente, al corso di Discipline economiche e sociali. Qui ha poi conseguito il dottorato di ricerca in Economia con la supervisione di Fabrizio Onida, è tornato come professore associato dal 2001 al 2002 e, ancora, come professore ordinario dal 2008 al 2011, "gli anni dell'internazionalizzazione della Bocconi", dice.
 
Ottaviano ha ricoperto anche incarichi presso l'Università di Bologna ed è stato ricercatore presso centri e istituti in Belgio, Germania, Regno Unito, Spagna e Svizzera. Nel 2011 si è trasferito alla London School of Economics, dove è rimasto sei anni.

di Claudio Todesco

News

Tutte le News
  • ScienzaNuova, prosegue il dialogo tra filosofia e fisica

    L'ultima settimana di luglio, a Merano, la seconda edizione del foro di ricerca e sperimentazione sui concetti fondamentali delle scienze odierne, in collaborazione con l'Accademia di studi italo tedeschi e il finanziamento di Fondazione Cariplo e della Sparkasse di Bolzano  

  • Eleanor Spaventa interviene alla commissione AFCO del Parlamento europeo

    Ha affrontato il tema del giusto equilibrio tra diversi diritti nelle decisioni della Corte di giustizia europea  

Seminari

  Settembre 2018  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Seminari      

Tutti i Seminari
  • Modeling Gift Choice: The Effect of Uncertainty on Price Sensitivity

    Sherry Wang, HKUST Business School, Hong Kong University of Science and Technology

    Meeting Room 4-E4-SR03, Via Roentgen 1

  • Refugee Resettlement
    Teoria economica, Teoria delle Decisioni ed Economia Sperimentale

    Alex Teytelboym (University of Oxford)

    Sala riunioni 3.e4.sr03 ' Via Roentgen, 1