Morning Knowledge /7. Produttivita'
MORNING KNOWLEDGE | ECONOMIA |

Morning Knowledge /7. Produttivita'

GIANMARCO OTTAVIANO SOSTIENE CHE LA CATTIVA ALLOCAZIONE DELLE RISORSE E' UN MOTIVO IMPORTANTE DELLA SCARSA PRODUTTIVITA' ITALIANA E SPIEGA PERCHE' SAREBBE MEGLIO TRASFERIRE RISORSE ALL'INTERNO DI, E NON TRA, SETTORI E AREE GEOGRAFICHE


Dalla crisi finanziaria del 2007, senza alcuna ragione apparente, la crescita della produttività ha subito un rallentamento in tutte le principali economie e nel 2016 la produttività del lavoro negli Stati Uniti ha registrato una crescita negativa per la prima volta in 30 anni. Parte della spiegazione di questo enigma della produttività nelle economie avanzate può risiedere in una difficoltà generalizzata di riallocazione delle risorse tra imprese dello stesso settore e della stessa area geografica, come risulta da un nuovo studio di Gianmarco Ottaviano, professore di Economia all'Università Bocconi, e colleghi. Sorprendentemente, si registrano maggiori difficoltà nella riallocazione delle risorse all’interno di settori in cui la tecnologia sta cambiando più rapidamente piuttosto che tra settori con differenti velocità di cambiamento tecnologico.
 
Anche se un decennio di produttività rallentata è un pesante fardello per i paesi coinvolti, non ha tuttavia ancora prodotto dati sufficienti per spiegare le radici del fenomeno. Il paese da osservare per avere una serie di dati sufficientemente lunga è l'Italia, con i suoi 25 anni di crescita stagnante della produttività. Un problema cruciale per la produttività, suggerisce il caso italiano, è la cattiva allocazione delle risorse: il fatto che le risorse non fluiscano senza intoppi da usi meno produttivi a usi più produttivi è una ragione importante del rallentamento.
 
La cattiva allocazione è più forte «all'interno» di industrie e aree geografiche che non «tra» industrie e aree. Le politiche più efficaci, in altre parole, non promuovono la ridistribuzione delle risorse dai settori meno produttivi a quelli più produttivi, ma dalle imprese più deboli a quelle che ottengono risultati migliori in ogni settore o area geografica.
 

di Fabio Todesco

News

Tutte le News
  • La risposta emotiva del pubblico alla crisi sanitaria

    Tre professori della Bocconi di diverse discipline hanno analizzato 6,5 milioni di tweet nel corso della pandemia  

  • Predire il comportamento dei cittadini in una pandemia

    Jerome Adda sta indagando su un elemento chiave nell'implementazione di politiche in grado di minimizzare l'infezione  

Seminari

  Agosto 2020  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Seminari      

Tutti i Seminari
  • Brown Bag Seminar with Elica Krasteva

    Elica Krasteva (Università Bocconi)

    Webinar

  • Accounting Department Seminar with A.Huang

    Allen Huang (HKUST)   Registration   Note that Zoom registration is required – this can be done before the seminar date by clicking on the Registration link.

    Webinar