Morning Knowledge /11. Successione
MANAGEMENT |

Morning Knowledge /11. Successione

LA PERFORMANCE AZIENDALE POST SUCCESSIONE NELLE AZIENDE FAMILIARI E' SUPERIORE DEL 39% QUANDO AL TIMONE C'E' UNO DEI FRATELLI MINORI ANZICHE' IL MAGGIORE, CALCOLANO DUE STUDIOSI DELLA BOCCONI


Come Abramo e Cefeo, disposti a sacrificare i loro primogeniti Isacco e Andromeda, gli imprenditori familiari dovrebbero essere pronti a sacrificare i loro figli maggiori, passando la guida della loro azienda a qualche altro membro della famiglia.
 
In un recente articolo, Alessandro Minichilli e Mario Daniele Amore della Bocconi, insieme ad Andrea Calabrò (Ipag Business School) e Marina Brogi (Università La Sapienza), concludono che l'abitudine di trasferire l'azienda di famiglia al primogenito si rivela la peggiore opzione per l’impresa. La scelta di un secondo o successivo figlio aumenta in modo significativo i risultati post-successione dell'impresa, con un rendimento delle attività (Roa, return on assets) superiore del 39% rispetto a quello delle imprese guidate da un primogenito.
 
Inoltre, la selezione di un non primogenito si rivela una scelta migliore rispetto alla selezione di un leader esterno. In altre parole, quella che potrebbe essere considerata una scelta nepotistica può essere vantaggiosa per l'azienda, se fatta nell’ambito di un pool familiare abbastanza ampio.
 
Infine, l'effetto positivo della selezione di un fratello non primogenito è più forte nelle successioni di generazioni successive alla prima che in quelle dei fondatori. Questo è probabilmente dovuto ad un più ampio gruppo di candidati familiari e a pratiche di selezione più formalizzate, che garantiscono la migliore scelta possibile.
 

di Fabio Todesco Bocconi Knowledge newsletter

News

  • ESG e finanza: un trend, non una moda

    Beltratti e Bezzecchi hanno intervistato gli asset manager italiani, scoprendo che i temi della sostenibilita' sono al centro delle loro scelte  

  • Perche' le aziende vogliono essere sostenibili anche senza ritorno finanziario

    Nicola Misani evidenzia la centralita' dei contratti impliciti: invisibili strette di mano non legalmente vincolanti, ma basati sulla comprensione reciproca di cio' che le parti si aspettano l'una dall'altra  

Seminari

  Giugno 2021  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Seminari

  • Ideology and Innovation

    Brian Silverman, Professor and J.R.S. Prichard and Ann Wilson Chair in Management at Rotman School of Management, University of Toronto Biography   For information or to receive the invitation link contact daniela.cereda@unibocconi.it

    Webinar

  • TBA

    Silvio Petriconi, Università Bocconi BROWN BAG SEMINAR The Brown Bag Seminar is cancelled.

    WEBINAR