Mariano Max Croce premiato a Vienna
PERSONE |

Mariano Max Croce premiato a Vienna

HA OTTENUTO IL BEST PAPER AWARD AL SYMPOSIUM ON FOREIGN EXCHANGE MARKETS CON UNO STUDIO SU UN'INNOVATIVA STRATEGIA DI INVESTIMENTO IN OBBLIGAZIONI

Mariano Max Croce, professore di Finanza alla Bocconi, ha ricevuto il Best Paper Award al VSFX 2021, il Vienna Symposium on Foreign Exchange Markets organizzato dal Research Institute for Capital Markets (ISK), una collaborazione tra WU Vienna, POK Pühringer Foundation e ZZ Asset Management.
 
VSFX è una conferenza accademica alla sua quarta edizione, il cui tema principale sono le valute, con l'intento di presentare studi ricchi di potenziali ricadute per i professionisti.
 
Croce ha presentato “Concealed Carry”, un articolo scritto insieme a Spencer Andrews (Kenan-Flagler Business School), Riccardo Colacito (idem) e Federico Gavazzoni (INSEAD).
 
L'articolo analizza una strategia di investimento in obbligazioni chiamata carry trade. “La tradizionale strategia di carry trade suggerisce di prendere in prestito denaro in paesi a basso tasso di interesse a breve termine e investirlo in obbligazioni a breve termine di paesi ad alto tasso di interesse a breve termine. Se le variazioni del cambio di valuta non compensano tutta la differenza, si finisce per ottenere un guadagno”, dice Croce.
 
Il rovescio della medaglia è che la strategia non può funzionare se i tassi di interesse a breve termine sono ugualmente bassi ovunque, come è accaduto a partire dalla fine della crisi finanziaria del 2008. “Nel 2010, quando Riccardo Colacito ed io insegnavamo agli studenti MBA alla Kenan-Flagler, il problema era già chiaro e gli studenti ci chiedevano cosa sarebbe successo utilizzando la stessa strategia con obbligazioni a lungo termine al posto di quelle a breve termine”.
 
L'articolo mostra che tale strategia di carry trade modificata (chiamata slope carry, secondo la quale si prende in prestito denaro in paesi con bassi tassi di interesse a lungo termine e lo si investe in paesi con alti tassi di interesse a lungo termine) produce un eccesso di rendimento nullo se si considerano gli ultimi 30 anni, ma il suo valore reale è in qualche modo nascosto (concealed) perché si sta considerando un arco di tempo che comprende due periodi completamente diversi. Fino al 2008, lo slope carry ha un rendimento leggermente negativo, mentre ha un rendimento fortemente positivo dopo la crisi.
 
Nel contesto di un nuovo modello disegnato dagli autori, la differenza chiave riguarda le aspettative di inflazione globale. Quando sono basse, come nell'era post-2008, investire in paesi con rendimenti a lungo termine più alti significa essere più esposti al rischio di inflazione globale e quindi questa strategia deve pagare premi di rischio positivi. Al contrario, quando le aspettative di inflazione globale sono alte, come negli anni precedenti la crisi, lo slope carry è una copertura contro il rischio di inflazione globale e paga un premio negativo.

di Fabio Todesco
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • Una Big Bang Theory sul successo di Gucci

    La scelta di conquistare il mercato attraverso il ringiovanimento dell'organizzazione e una nuova serie di valori e' stata la chiave del successo del turnaround di Gucci sotto la guida di Marco Bizzarri e Alessandro Michele, secondo uno studio presentato ieri  

  • L'AI che racconta le immagini in italiano

    CLIPItalian, recentemente sviluppato da un team che comprende Federico Bianchi, e' il primo e unico modello di AI per associare le immagini e le loro descrizioni in italiano su larga scala  

Seminari

  Settembre 2021  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Seminari

  • Going Digital to Conform and Perform: Learning Logics Underpinning Digital Advertising Spending

    Seoyoung KIM, University of Georgia   Seminario Job Market. Per informazioni contattare dip.mkt@unibocconi.it

    Webinar

  • Explaining Greenium in a Macro-Finance Integrated Assessment Model

    Biao Yang, Bocconi University Practice for Job Market

    Aula 7, Via Bocconi 8