Promuovere il lavoro femminile per una sherecovery
PERSONE |

Promuovere il lavoro femminile per una sherecovery

L'INTERVENTO DI PAOLA PROFETA ALLA G20 CONFERENCE ON WOMEN'S EMPOWERMENT SULLE MISURE DA PRENDERE PER ROVESCIARE LA SHECESSION CHE HA COLPITO IL MONDO OCCIDENTALE DOPO IL COVID19

La promozione dell’empowerment femminile è un tema che sta diventando ancor più rilevante in un periodo di pandemia, che ha accentuato le sfide che fronteggiano le donne su tutti i livelli. Paola Profeta, Direttrice dell’AXA Research Lab on Gender Equality della Bocconi e professoressa di Scienze delle finanze, in occasione del G20 Conference on Women’s Empowerment, si è soffermata in particolare sul tema delle donne nel mondo lavorativo (Labour and Economic Empowerment and Work-Life Balance).
 
“She-cession” è come viene chiamata la recessione che ha colpito le donne molto più degli uomini, nel periodo della pandemia, in tutto il mondo. Secondo Profeta, è essenziale puntare sul lavoro femminile per una possibile ripresa post-COVID-19, quindi pensare anche a quali sono le misure e le azioni da mettere in atto per una she-recovery.
 
È in quest’ottica che il G20, foro internazionale che riunisce le principali economie del mondo, ha organizzato quest’anno per la prima volta l’evento dedicato all’empowerment delle donne, dando centralità alla qualità del lavoro femminile, alle politiche per la valorizzazione del talento e della leadership delle donne, all’affermazione e alla tutela dei loro diritti e al contrasto alla violenza di genere. I risultati emersi dalla discussione saranno raccolti dalla Presidenza italiana e portati all’attenzione dei leader del G20 in vista del vertice di Roma del 30 e 31 ottobre 2021.
 
Emerge a livello internazionale la necessità di accelerare l’empowerment delle donne in tutti gli ambiti, tra cui la finanza pubblica. Secondo Profeta, “è ancora una nota dolente la rappresentanza femminile nella disciplina della finanza pubblica”. Infatti, all’interno dell’International Institute of Public Finance (IIPF), l'organizzazione mondiale degli economisti di finanza pubblica, fondata con l’obiettivo di contribuire a orientare gli studi economici verso il mondo reale, è ancora presente un forte sbilanciamento tra presenza maschile e femminile. Paola Profeta, eletta nel triennio precedente (2018-21) nel board of management di IIPF e recentemente rieletta per il triennio 2021-24, continuerà a far leva sulla promozione dell’uguaglianza di genere.

Paola Profeta è stata anche recentemente inclusa nella lista di Inspiring Fifty, un’iniziativa di accelerateHER, che premia le cinquanta eccellenze femminili italiane che si sono distinte nelle discipline scientifiche e digitali.
 

di Weiwei Chen
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • L'innovazione e' nel DNA di ICRIOS

    ICRIOS, centro di ricerca, guidato da Stefano Breschi si conferma leader sui temi della tecnologia e dello sviluppo. E fa il pieno di riconoscimenti europei, compreso un ERC Advanced Grant  

  • Una chiamata alla partecipazione politica femminile

    Le donne africane tendono ad avere atteggiamenti piu' positivi verso la partecipazione femminile alla politica se possiedono un telefono cellulare, mentre la resistenza degli uomini e' piu' difficile da superare, secondo uno studio di Carlotta Varriale et al.  

Seminari

  Gennaio 2022  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Seminari

  • Trading Non-Tradables: The Implications of Europe's Job Posting Policy

    Mathilde Muñoz (Paris School of Economics)    

    Webinar

  • Do Health Risks Shape Firm Boundaries

    Adrian Lam, Imperial College Business School Job Market Paper

    Webinar