Alexia Delfino vince il premio di Fondazione Unicredit sull'economia di genere
PERSONE |

Alexia Delfino vince il premio di Fondazione Unicredit sull'economia di genere

CON UN LAVORO SULLA PARTECIPAZIONE MASCHILE A MERCATI DEL LAVORO CONSIDERATI FEMMINILI. L'ALTRA VINCITRICE E' FRANCESCA TRUFFA DELLA NORTHWESTERN UNIVERSITY

Alexia Delfino, assistant professor del Dipartimento di Economia della Bocconi, è una delle due vincitrici dell'11th Best Paper Award on Gender Economics di Unicredit Foundation. La premiazione avverrà in forma ibrida durante un workshop sulla parità di genere, il 29 novembre 2021 alle 14, all'Università Bocconi (CLICCA QUI per iscriverti).
 
“Finché alcuni lavori saranno considerati una riserva maschile e altri lavori una riserva femminile, la parità di genere continuerà ad essere un obiettivo sfuggente”, dice Alexia Delfino. Ecco perché, nel paper premiato, “Breaking Gender Barriers: Experimental Evidence on Men in Pink-Collar Jobs”, adotta una prospettiva originale, chiedendo perché gli uomini ricoprono raramente posizioni molto richieste, ma comunemente considerate più adatte alle donne.
 
Più del 75% degli assistenti sociali sono donne e la quota non diminuisce dagli anni '80. Questo potrebbe essere spiegato in (almeno) due modi: o con le proporzioni di genere percepite (una questione di identità) o con le aspettative di quanto siano premiate le capacità individuali (una questione di informazione). In un esperimento sul campo, condotto con un datore di lavoro di assistenti sociali nel Regno Unito, Delfino ha modificato gli annunci di lavoro per gli assistenti sociali sottolineando, a turno, l'uno o l'altro aspetto.
 
“L'informazione risulta essere il punto rilevante per gli uomini”, dice Delfino. “L'aumento dei rendimenti attesi delle capacità incoraggia gli uomini a candidarsi e migliora la qualità media dei candidati, mentre le proporzioni di genere non influenzano la loro scelta”. È stata registrata anche una ricaduta sulle donne: quando percepiscono che ci saranno più uomini, le donne si candidano meno frequentemente e lasciano più spesso il lavoro quando la loro performance non è buona.
 
Nell'altro articolo vincitore, “Peer Effects and the Gender Gap in Corporate Leadership: Evidence from MBA Students,”, Francesca Truffa (Northwestern University) indaga la sottorappresentazione delle donne nelle posizioni di leadership aziendale. La studiosa osserva che le donne con un MBA hanno il 24% di probabilità in meno di ricoprire posizioni di senior management entro 15 anni dal diploma rispetto agli uomini con un MBA. Le donne che hanno frequentato le sezioni MBA con una quota maggiore di studentesse donne, però, hanno una maggiore probabilità di arrivare a posizioni di senior management (mentre lo stesso non è vero per gli uomini che frequentano le stesse sezioni). Questo effetto è guidato da aziende che favoriscono le donne, per esempio con politiche di congedo di maternità più generose e una maggiore flessibilità degli orari di lavoro. Una maggiore proporzione di compagne di MBA induce le donne a passare a queste aziende, dove raggiungono ruoli di senior management.
 
Il Best Paper Award on Gender Economics di Unicredit Foundation è aperto a giovani studiosi (nati dopo il 1985 nell'ultima edizione), che devono essere cittadini di o iscritti a un programma di dottorato situato in uno dei 13 paesi appartenenti all'ambito geografico di Unicredit (Austria, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia).
 
“Durante il workshop, le due autrici discuteranno i loro paper in modo accademico”, dice Paola Profeta, docente Bocconi di Economia Pubblica e membro del comitato scientifico del Premio, “con il contributo di una keynote speaker come Nava Ashraf di LSE, grande esperta di economia della famiglia.”

di Fabio Todesco
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • L'innovazione e' nel DNA di ICRIOS

    ICRIOS, centro di ricerca, guidato da Stefano Breschi si conferma leader sui temi della tecnologia e dello sviluppo. E fa il pieno di riconoscimenti europei, compreso un ERC Advanced Grant  

  • Una chiamata alla partecipazione politica femminile

    Le donne africane tendono ad avere atteggiamenti piu' positivi verso la partecipazione femminile alla politica se possiedono un telefono cellulare, mentre la resistenza degli uomini e' piu' difficile da superare, secondo uno studio di Carlotta Varriale et al.  

Seminari

  Gennaio 2022  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Seminari

  • Trading Non-Tradables: The Implications of Europe's Job Posting Policy

    Mathilde Muñoz (Paris School of Economics)    

    Webinar

  • Do Health Risks Shape Firm Boundaries

    Adrian Lam, Imperial College Business School Job Market Paper

    Webinar