I nuovi PhD Bocconi intraprendono la carriera accademica
NEWS |

I nuovi PhD Bocconi intraprendono la carriera accademica

QUATTRO GIOVANI RICERCATORI, DOPO AVER CONSEGUITO IL DOTTORATO IN BUSINESS ADMINISTRATION AND MANAGEMENT, HANNO INIZIATO IL LORO PROCESSO DI SELEZIONE

Quattro neodottorati Bocconi in Business Administration e Management stanno muovendo i primi passi nel mondo del lavoro accademico. Le università hanno pubblicato le posizioni aperte per i giovani ricercatori. Nel corso dell'estate, i candidati hanno preso contatto con le università per un breve colloquio introduttivo che si è svolto in occasione delle principali conferenze di settore, che sono quasi completamente riprese di persona. A seguito di questi incontri preliminari e dello screening approfondito dei loro profili, le università valutano se invitare i candidati a tenere una presentazione o un seminario, chiamato “flyout”, che è il momento finale e più importante dell’intero processo. I candidati della Bocconi sono giunti a questo passaggio cruciale, avendo già ricevuto o essendo in procinto di ricevere i flyout.
 
Questi sono i loro profili in breve, in ordine alfabetico:
 
Jens-Christian Friedmann ha diretto la sua ricerca ai modi in cui le imprese apprendono e proteggono le conoscenze durante le transazioni strategiche come alleanze, acquisizioni e cessioni in contesti internazionali. La sua tesi di dottorato studia come le imprese affrontano le nuove sfide nell'assorbire e proteggere le conoscenze dei partner alleati.
 
La ricerca di Sung Hoon Lee riguarda l'economia dell'innovazione, le dinamiche industriali e le relative politiche. L'impatto del regime tecnologico, definito in termini di appropriabilità, cumulatività e condizioni di opportunità, sulle imprese e le barriere all'ingresso nei mercati sono tra le questioni affrontate nella sua tesi.
 
L’attività di ricerca di Danilo Messinese ha le basi sul suo background in fisica teorica, finanza matematica e strategia. La sua agenda di ricerca è focalizzata sul modo in cui manager e imprenditori possono assumere impegni strategici in modo efficace di fronte all'incertezza, adottando diverse strategie per acquisire informazioni.
 
Navya Pandit studia come le aziende rispondono alla richiesta di sostenibilità ambientale e sociale. La sua ricerca indaga le decisioni strategiche che le aziende prendono per affrontare le sfide ambientali e sociali emergenti. Più in generale, il suo interesse è rivolto al modo in cui le aziende progettano e mettono in atto le strategie in funzione dei loro molteplici obiettivi.
 

di Andrea Costa
Bocconi Knowledge newsletter

Persone

  • Se il CEO e' un vicino di casa, le condizioni di lavoro sono migliori

    Mario Daniele Amore e' stato premiato dall'International Corporate Governance Society per un articolo sugli amministratori delegati che vivono vicino all'azienda e ai suoi dipendenti  

  • Uno storico dell'economia consiglia su come gestire le crisi future

    Mattia Fochesato ha fatto parte di un gruppo di accademici che si e' occupato di come prepararsi a eventi avversi ancora imprevisti  

Seminari

  Dicembre 2022  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Seminari

  • Matthias Rodemeier, Bocconi University: Willingness to Pay for Carbon Mitigation: A Field Experiment in the Market for Carbon Offsets

    MATTHIAS RODEMEIER - Università Bocconi

    Sala seminari 2-e4-sr03 - Via Roentgen, 1

  • Circular Business Models: Product Design and Consumer Participation

    DANIEL HALBHEER - HEC Paris

    Meeting room 4-E4-SR03, Via Roentgen, 1, 4th floor