Quanto e' difficile controllare gli abusi del segreto di stato
DIRITTO |

Quanto e' difficile controllare gli abusi del segreto di stato

L'AMERICAN JOURNAL OF COMPARATIVE LAW HA ACCETTATO UN ARTICOLO DI ARIANNA VEDASCHI, CHE SOTTOLINEA COME I MECCANISMI DI CONTROLLO DEL SEGRETO DI STATO SIANO IN GRAN PARTE INEFFICACI SIA NELLE DEMOCRAZIE PARLAMENTARI, SIA IN QUELLE PRESIDENZIALI

Khalid El-Masri è un cittadino tedesco di origine libanese che, nel 2003, è stato arrestato dalla polizia macedone, interrogato per 23 giorni e infine consegnato alla CIA. È stato trasferito in Afghanistan, interrogato e torturato per quattro mesi presso il famigerato Salt Pit con l'accusa di essere contiguo alla cellula di Amburgo di al-Qaeda, che ha contribuito all'organizzazione degli attacchi dell'11 settembre. Quando la CIA ha capito che la persona ricercata si chiamava Khalid Al-Masri, ha liberato El-Masri in Albania.
 
Questa storia ha ispirato, nel 2007, il film Rendition con Jake Gyllenhaal, Reese Witherspoon e Meryl Streep ed è ora usata - insieme a quella di Abu Omar - da Arianna Vedaschi (Dipartimento di Giurisprudenza Bocconi) nel suo The Dark Side of Counter-Terrorism: Arcana Imperii and Salus Rei Publicae (di prossima pubblicazione in The American Journal of Comparative Law, una rivista di primissimo livello, che ha accettato solo pochissimi paper di studiosi italiani nella sua storia lunga 65 anni). Il paper esamina i meccanismi istituzionali delle democrazie occidentali per verificare quanto le modalità di utilizzo del segreto di stato siano coerenti con lo stato di diritto.
 
Dopo la sua liberazione, El-Masri ha portato in tribunale sia la CIA che il governo macedone senza alcun risultato, perché in entrambi i casi gli è stato opposto il segreto di stato. Nel 2012 si è rivolto alla Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo, che ha condannato la Macedonia a compensarlo per gli abusi subiti. Lo studio confronta il controverso approccio al segreto di stato adottato dai tribunali nazionali, tra cui la Corte Costituzionale italiana e la Corte Suprema degli Stati Uniti, alla diversa posizione dei tribunali sovranazionali, come la Corte europea dei diritti dell'uomo, che ha persino sancito l'esistenza di un diritto alla verità storica.
 
"Le democrazie non devono comportarsi in modo suicida", afferma Vedaschi, "e in molti casi ha senso invocare il segreto di stato, ma vi è evidenza di un suo abuso per coprire errori e inefficienze. Quando questo accade, i meccanismi di controllo politico e giudiziario sono inefficaci. Il Report on CIA Detention Interrogation Program del Senato degli Stati Uniti afferma che in 26 dei 119 casi analizzati i prigionieri sono stati detenuti in modo improprio. Storie come quella di El-Masri sono davvero troppo comuni ".

di Fabio Todesco

News

Tutte le News
  • ScienzaNuova, nasce un luogo di confronto e collaborazione tra le scienze e la filosofia

    Si svolgera' a Merano dal 23 al 29 luglio la prima edizione del seminario di ricerca e sperimentazione interdisciplinare, diretto a coloro che rappresentano il futuro della ricerca e del lavoro creativo  

  • Un po' di luce sui possibili futuri della sanita'

    L'Universita' Bocconi ha ospitato la conferenza annuale dell'European Health Management Association  

Seminari

  Luglio 2017  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Seminari      

Tutti i Seminari
  • Rise of Neurotechnology. Defend against brain hackers before it's too late
    Diritto pubblico

    Introduction: Oreste Pollicino, Bocconi University; Speakers: Roberto Adorno, Università degli Studi di Firenze; Marcello Ienca, University of Basel Discussants: Elisa Bertolini, Bocconi University; Federico Pizzetti, Università degli Studi di Milano.

    Sala seminari 1.c3-01 Via Roentgen, 1

  • To be defined
    Teoria economica, Teoria delle Decisioni ed Economia Sperimentale

    Juan Ortner (Boston University)

    Sala riunioni 3.e4.sr03 ' Via Roentgen, 1