La risposta emotiva del pubblico alla crisi sanitaria
NEWS |

La risposta emotiva del pubblico alla crisi sanitaria

TRE PROFESSORI DELLA BOCCONI DI DIVERSE DISCIPLINE HANNO ANALIZZATO 6,5 MILIONI DI TWEET NEL CORSO DELLA PANDEMIA

Per capire l'impatto di COVID-19 sull'opinione pubblica, i vecchi paradigmi non sono sufficienti. L'epidemiologia può rivelare come il virus si è diffuso, ma non come la gente ha reagito. Un approccio interdisciplinare può gettare una luce più chiara su pensieri, speranze e paure innescate dall'emergenza sanitaria. Un trio di accademici della Bocconi specializzati in computer science, demografia e malattie infettive si è unito per analizzare 6,5 milioni di tweet nel corso della pandemia in un progetto che dovrebbe essere completato quest'estate nell'ambito del COVID Crisis Lab.
 
Dirk Hovy (professore associato di Machine Learning, Dipartimento di Marketing) Nicoletta Balbo (assistant professor del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali) e Alessia Melegaro (professore associato del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali) stanno cercando di arricchire la normale analisi statistica della diffusione del virus studiandone gli effetti sulle persone. Colpisce in modo diverso le fasce d'età? Le persone sono più preoccupate per la salute o per l'economia? Le donne e gli uomini sono preoccupati per diversi aspetti? “Vogliamo anche indagare sulla diffusione della disinformazione, come le false affermazioni sul bere candeggina o sul fatto che le torri 5G diffondono il virus”, dice Hovy, affiancato dai suoi ricercatori post-doc Debora Nozza, Federico Bianchi e Tommaso Fornaciari.
 
Alcune conclusioni già spiccano. “Ovviamente l'umore generale non è buono, ma ci sono barlumi di speranza e soddisfazione per come il governo ha affrontato il problema”, dice Hovy. L'impatto emotivo dell'arrivo delle squadre mediche da Cuba e dalla Russia è stato abbastanza forte da emergere nei modelli statistici - indicando che si tratta di qualcosa che altri Paesi potrebbero fare in futuro. L’ obiettivo dei tre studiosi è quello di utilizzare le conclusioni per mostrare modelli e correlazioni nei dati che potrebbero essere utili per i responsabili politici.
 
La comunicazione è anche il tema del paper “Words can hurt: How political communication can change the pace of an epidemic” di Lucas Argentieri Mariani, e gli studenti PhD Bocconi Jessica Gagete-Miranda e Paula Rettl. Quale impatto possono avere i leader politici sulla compliance? In Brasile, il presidente Jair Bolsonaro non ha rispettato le misure introdotte dalle autorità sanitarie durante una manifestazione filogovernativa che si è svolta durante l'epidemia COVID-19. Gli autori concludono che il comportamento di Bolsonaro ha aumentato il ritmo di diffusione.

di Jennifer Clark

Persone

Tutte le Persone
  • Elena Carletti nominata vicepresidente EFA

    Sara' program chair del congresso EFA 2021 in Bocconi e presidente della European Finance Association nel 2022  

  • Marta Cartabia da oggi e' professore della Bocconi

    In forza al Dipartimento di studi giuridici, l'ex presidente della Corte Costituzionale sara' docente dei corsi di diritto costituzionale italiano ed europeo e di advanced constitutional law  

Seminari

  Settembre 2020  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Seminari      

Tutti i Seminari
  • Lighthouse in the Dark: Information in Private Lending

    Shasha Li, Università Bocconi BROWN BAG SEMINAR

    Sala riunioni AS02 - Via Roentgen, 1

  • Enhancing the Composition of Digital Content along the Customer Journey

    Daniela Schmitt, The Wharton School, University of Pennsylvania Seminario Job Market Per informazioni contattare dip.mkt@unibocconi.it

    Webinar