Anne Jacqueminet premiata alla conferenza annuale dell'AIB
PERSONE |

Anne Jacqueminet premiata alla conferenza annuale dell'AIB

LA PROFESSORESSA DI MANAGEMENT E' STATA PREMIATA PER IL MIGLIOR PAPER NEL CAMPO DEL BUSINESS INTERNAZIONALE ALLA CONFERENZA ANNUALE DELL'ACADEMY OF INTERNATIONAL BUSINESS

Anne Jacqueminet, Professoressa presso il Dipartimento di Management e Tecnologia della Bocconi, insieme a Joao Albino-Pimentel (Copenhagen Business School) hanno ricevuto l'Alan M. Rugman Young Scholar Award per il loro paper “The Role of Environmental Considerations in International Acquisition Performance: A Configurational Perspective”.
 
L'Alan M. Rugman Young Scholar Award viene conferito ogni anno al miglior paper su aspetti di business internazionale scritto da autori under 40, tra quelli accettati per essere presentati alla Academy of International Business (AIB) Annual Conference attraverso un processo di double-blind-review, cioè un processo di revisione in cui né gli autori né i revisori sono a conoscenza dei reciproci nomi.
 
L'AIB, una comunità globale di studiosi di business internazionale, è stata fondata con l'obiettivo di promuovere ricerche d’impatto, migliorare la formazione e le pratiche di business, e cooperare con i leader della politica e della ricerca interdisciplinare.
 
Il paper premiato permette di capire se i mercati azionari reagiscono positivamente o negativamente alle acquisizioni internazionali di target ambientalmente puliti, dato che ci sono alcuni punti di vista contrastanti nella letteratura. Da un lato, alcuni suggeriscono che i mercati azionari possano punire gli investimenti ambientali, perché sono percepiti come uno spreco di risorse. D'altra parte, ci sono anche prove che i mercati valorizzino la responsabilità ambientale delle imprese.
 
Dopo aver analizzato 93 accordi di acquisizione internazionale di 46 multinazionali francesi nel periodo 2007-2017 grazie ad un approccio fuzzy-set QCA, i risultati mostrano che i mercati reagiscono positivamente alle acquisizioni che corrispondono a strategie di apprendimento e trasferimento. Una strategia di apprendimento consiste nell'acquisizione da parte di un'impresa con basse capacità tecniche di un target pulito, mentre una strategia di trasferimento corrisponde all'acquisizione da parte di un'impresa con alte capacità tecniche di un target altamente inquinante.
 
Inoltre, c'è anche una reazione positiva alle strategie di leadership ambientale (alte capacità/target pulito) se sono attuate in un paese in cui i regolamenti sono rigorosi e l'azienda ha forti capacità di coinvolgimento degli stakeholder, dato che i mercati valorizzano il fit strategico. Al contrario, queste strategie possono provocare reazioni negative se non sono richieste da un contesto normativo rigoroso nel paese ospitante, perché sono percepite come uno spreco di risorse da parte degli azionisti.
 
Peraltro, i mercati reagiscono negativamente alle operazioni di arbitraggio istituzionale, cioè operazioni che coinvolgono una società con basse capacità tecniche, ma alte capacità politiche, che acquisisce un target inquinante in un paese con una regolamentazione debole.

di Weiwei Chen
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • Grazie all'economia circolare, tra quattro anni i bus elettrici converranno anche economicamente

    Uno studio del GREEN Bocconi con la collaborazione di ENEL Foundation rivisita i calcoli di convenienza, tenendo conto dei ricavi possibili grazie al collegamento delle batterie alla rete elettrica e alla loro seconda vita  

  • Due decenni di storia della Banca Centrale Europea

    Simone Boldrini, Visiting Student dell'IGIER, racconta di un seminario di Massimo Rostagno (BCE), coautore di Monetary Policy in Times of Crisis  

Seminari

  Novembre 2021  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Seminari

  • Non-Stationary Search and Assortative Matching: TU and NTU
    Applied Microeconomics

    Nicolas Bonneton (University of Mannheim)

    Room AS02, Via Roentgen 1 (floor -2)

  • Gender Equality
    Hybrid Event

    Welcome Addresses: Catherine De Vries, Bocconi University - Joanna Carss, UniCredit Foundation; Introduction: Paola Profeta, Bocconi University; Keynote Lecture: Nava Ashraf, London School of Economics and Political Sciences; Winners of the 2021 Best Pepar award in "Gender Economics" UniCredit Foundation: Giannantonio De Roni, UniCredit-Alexia Delfino, Bocconi University-Francesca Truffa, Northwestern University; Discussion: Massimo Anelli, Bocconi University-Francesco D'Amuri, Bank of Italy   In collaboration with UniCredit Foundation   per informazioni: franca.assirelli@unibocconi.it  

    Aula Magna-Via Gobbi 5